Lunedì, 19 aprile 2021 - ore 04.47

La NASA spiega perché un caldo come nel 2020 non si era mai visto

| Scritto da Redazione
La NASA spiega perché un caldo come nel 2020 non si era mai visto

A livello planetario non si era mai registrato un anno più caldo del 2020. Il record precedente, quello del 2016, segue a ruota, superato per un soffio. La causa, purtroppo, è antropica, cioè legata alle attività umane, che determinano forti emissioni di gas serra come l’anidride carbonica e il metano. 

Sono questi i nuovi dati emersi dai bollettini del Goddard Institute for Space Studies della Nasa, che già avevano allarmato in merito al trend degli ultimi sette anni, segnalati come i peggiori per il clima di sempre.

Le conseguenze di questo riscaldamento, bene ricordarlo, sono lo scioglimento dei ghiacci, l’innalzamento del livello del mare e uno stravolgimento dell’habitat di molte specie viventi, sia animali che vegetali.  Oltre, com’è ormai noto, a fenomeni meteo sempre più estremi, dalle forti siccità a grosse ondate di maltempo.

In questo video, diffuso dall’agenzia spaziale americana, una rapida occhiata alla situazione.

111 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria