Mercoledì, 02 dicembre 2020 - ore 19.55

Lodi - Progettata una nuova ZTL in prossimità del ponte sull'Adda

Entrata in vigore prevista dal mese di ottobre 2016, solo in fasce orarie notturne

| Scritto da Redazione
Lodi - Progettata una nuova ZTL in prossimità del ponte sull'Adda

Nell’area nei pressi del ponte Napoleone Bonaparte verrà prossimamente istituita una nuova Zona a Traffico Limitato, con transito veicolare consentito esclusivamente ai residenti. La decisione, presa dalla giunta con apposita delibera, entrerà in vigore l’1 ottobre, a seguito della posa della segnaletica e dell’installazione dei dispositivi elettronici per il videocontrollo degli accessi; da settembre sarà possibile per i residenti (circa 200 le famiglie interessate) inoltrare le domande per il rilascio del contrassegno autorizzativo all’ingresso in Ztl, secondo le modalità che verranno illustrate con comunicazioni a domicilio.

Il provvedimento riguarda le vie Gariboldi, Lungo Adda Bonaparte, Mattei, Padre Granata (limitatamente al tratto compreso fra via X Maggio e via Silvani) e X Maggio (nei tratti fra piazzale Barzaghi e Lungo Adda Bonaparte e tra via Mattei e via Defendente) e avrà validità nelle giornate di venerdì, sabato e domenica e nei festivi infrasettimanali, nella fascia oraria dalle 21.00 alle 06.00.

"L’iniziativa – spiega l’assessore alla mobilità Simone Piacentini – ha lo scopo di risolvere alcune criticità segnalate dai residenti della zona per il considerevole traffico veicolare e la sosta irregolare generati dal forte afflusso nella zona di persone in orario serale e notturno. Per quanto riguarda in modo specifico via Mattei, la Ztl notturna nel fine settimana consentirà inoltre di valorizzare ulteriormente la fruizione ciclopedonale del nuovo assetto del lungo fiume a monte del ponte, a seguito della conclusione dei lavori di realizzazione del nuovo argine".

La necessità di acquisire la strumentazione per il controllo elettronico dei varchi di accesso alla nuova Ztl darà inoltre l’opportunità di rinnovare l’intero sistema, aggiornando la dotazione anche per quanto riguarda i varchi già attivi dal 2009 in corso Roma, corso Vittorio Emanuele II e via Garibaldi.

Istituita nel 1999, la Zona a Traffico Limitato del centro storico comprende via Castelfidardo, piazza Castello (eccetto il tratto di collegamento tra via del Guasto e viale Dante Alighieri), via Cavour (tratto corso Roma-via Volturno), via Cingia, via De Lemene, piazza della Vittoria, via Gabba, via Gaffurio, via Garibaldi, via Incoronata, via Marsala (tratto piazza della Vittoria-via XX Settembre), via Morena, corso Roma (tratti via XX Settembre-piazza della Vittoria e via XX Settembre-via Legnano), via Rossetti (tratto via Castelfidardo-civico 4), piazza San Lorenzo, corso Umberto I, via Verdi, corso Vittorio Emanuele II e via Volturno (tratto corso Umberto I-piazza Mercato).



 

1022 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria