Mercoledì, 08 dicembre 2021 - ore 12.58

CASALE : CHEF MORTO - LA PROSTITUTA SI E' DICHIARATA COLPEVOLE

Casale, la donna che ha avvelenato lo chef Zamperoni si dichiara colpevole È pronta a patteggiare per “morte conseguente a somministrazione di droga”

| Scritto da Redazione
CASALE : CHEF MORTO - LA PROSTITUTA SI E' DICHIARATA COLPEVOLE CASALE : CHEF MORTO - LA PROSTITUTA SI E' DICHIARATA COLPEVOLE CASALE : CHEF MORTO - LA PROSTITUTA SI E' DICHIARATA COLPEVOLE

La 43enne Angelina Barini, cittadina canadese con lontane origini italiane, ha ammesso oggi per la prima volta al giudice newyorkese Brian Cogan di aver somministrato droga allo chef lodigiano Andrea Zamperoni provocandone la morte, dichiarandosi colpevole. L’episodio si era verificato la notte del 18 agosto 2019 in un albergo da 89 dollari al giorno del Queens, il Kamway Lodge, e la polizia di New York, indagando assieme all’Homeland Security, aveva ritrovato il cadavere del 33enne originario di Casalpusterlengo(LO) il 21 agosto in una camera, dove si trovava anche la donna. Zamperoni, dopo aver fatto carriera per una decina di anni a Londra, era da circa un anno capo chef del ristorante Cipriani Dolci della stazione Grand Central Terminal di New York. Dichiarandosi colpevole la Barini, che in America risultava avere già 24 precedenti penali, per possesso di droga e reati contro il patrimonio, accetta una formulazione di accusa che è molto meno grave dell’omicidio volontario. Il presunto complice ed ex fidanzato Leslie Lescano, 45 anni, è stato anche lui citato nell’udienza, in presenza, ma ha continuato a dichiararsi non colpevole. A questo punto la Barini dovrà definire l’entità del patteggiamento con la procura distrettuale mentre sulla coppia grava anche l’accusa per altri tre uomini ritrovati morti per overdose da oppioidi e derubati di denaro e carte di credito.

E' arrivata ieri mattina a Milano Malpensa dagli Stati Uniti, con il volo AZ605 Alitalia, la salma di Andrea Zamperoni, lo chef lodigiano di 33 anni di Cipriani Dolci trovato cadavere a New York e per la cui morte è stata arrestata una prostituta.

I funerali sono stati fissati per lunedì prossimo alle 15 nella chiesa di Zorlesco, frazione di Casalpusterlengo (Lodi). La decisione è stata presa stamani dalla famiglia che ha chiesto una cerimonia semplice e composta.

1002 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria