Martedì, 24 novembre 2020 - ore 05.17

PUNTO CREMONESE: aria di derby oggi allo Zini, arriva il Brescia di Dimitri Bisoli

“I derby bisogna vincerli, non giocarli. Faremo di tutto per portare a casa i tre punti, sta tornando un po’ il clima che c’era nel pre-lockdown e per la città sarebbe un grande sollievo.”

| Scritto da Redazione
PUNTO CREMONESE: aria di derby oggi allo Zini, arriva il Brescia di Dimitri Bisoli

La Cremonese torna in campo stasera alle 21.00 allo Zini in occasione del derby con il Brescia, capitanato dal figlio di Bisoli Dimitri. Mancherà il calore del  tifo sugli spalti, ma non la voglia di vincere per portare a casa tre punti che darebbero un senso al lavoro dei ragazzi di Bisoli, alla classifica ed al morale della squadra.

La Cremonese ha già svoltato. Chiaramente vincere ti dà consapevolezza, ma non voglio che sia un’ossessione: ci arriveremo con tranquillità. Non ho la bacchetta magica per risolvere tutto in un mese, servono continuità, programmazione e crescita dei giovani.”.

I grigiorossi sono in crescita, sia come gioco che come tenuta psicofisica, resta il problema del gol ma è proprio attraverso il gioco di squadra che il mister vuole arrivare a concretizzare più occasioni per gli attaccanti.

Gli attaccanti stanno giocando bene e gli manca solo il gol, che arriva quando meno te lo aspetti. Non li guardo e non li giudico per le reti, ma per le prestazioni. Ceravolo viene da tre partite consecutive e forse è il momento di rifiatare”.

Bisoli è pragmatico nell’analizzare la situazione attuale della squadra, ma è anche convinto, e non lo nasconde mai, che è solo questione di tempo e questa squadra troverà la sua identità ed i suoi obbiettivi.

“ I derby bisogna vincerli, non giocarli. Faremo di tutto per portare a casa i tre punti, sta tornando un po’ il clima che c’era nel pre lockdown e per la città sarebbe un grande sollievo.”.

Tra i grigiorossi mancheranno ancora Bianchetti, Alfonso, Ghisolfi, Girelli  ed a sorpresa Ravanelli. Prima convocazione invece per il difensore ex Parma Fornasier.

In casa bresciana Diego Lopez, che ha preso il posto di Del Neri dopo solo due partite, dovrà rinunciare a Jagiello, Fridjnsson e Cistana. Fuori anche Ragusa e Torregrossa in isolamento a causa della positività al Covid 19. Lopez dovrà cosi ridisegnare il suo 4-3-1-2 ma vista la rosa di cui dispone non c’è da aspettarsi grossi cali di prestazione.

Il Brescia in classifica precede la Cremonese di un solo punto in virtu’ del pareggio in casa con l’Ascoli e la vittoria all’esordio con il neo-allenatore contro il Lecce. Nell’ultimo turno infrasettimanale è stato però sconfitto in casa del Chievo Verona, a riprova che in trasferta le rondinelle non riescono ad esprimersi al meglio avendo perso entrambe le partite.

Una partita che si preannuncia una battaglia, la Cremo perchè vuole arrivare alla sua prima vittoria in questo campionato, il Brescia perchè non vuole perdere troppo terreno sula testa della classifica, il suo obbiettivo è chiaro, ma a volte sono proprio queste certezze a rappresentare tranelli insidiosi, la Cremonese ne sa qualcosa.

-Gazzaniga Daniele-

392 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria