Venerdì, 23 aprile 2021 - ore 01.22

PUNTO CREMONESE: classifica, partite e statistiche della 25a giornata di serie B

Prende il via stasera alle 19.00 la 25a giornata del campionato cadetto. Due i big-match: Empoli-Venezia e Monza-Cittadella.

| Scritto da Redazione
PUNTO CREMONESE: classifica, partite e statistiche della 25a giornata di serie B

La 25a giornata del campionato di serie B si aprirà con gli anticipi di stasera: REGGIANA-SALERNITANA prenderà il via alle ore 19.00 mentre EMPOLI-VENEZIA alle ore 21.00

REGGIANA-SALERNITANA (0-3/27-41) 

Per la SALERNITANA si presenterà l’opportunità di avvicinare ulteriormente la vetta della classifica la classifica, prolungando il trend positivo di imbattibilità che prosegue da 6 giornate. Di fronte si troverà una Reggiana che nelle ultime 6 gare ha raccolto 4 vittorie (3 in casa) e 2 sconfitte. Nelle file dei reggiani mancherà il ‘bomber’ Matteo Ardemagni operato in settimana alla mano e convalescente.



EMPOLI-VENEZIA (0-2/45-41)

l’EMPOLI ospiterà il VENEZIA un’altra diretta concorrente alla promozione, i toscani in casa in questa stagione sono imbattuti (6 vittorie e 5 sconfitte) ma nelle ultime 6 giornate hanno raccolto solo 5 pareggi ed 1 vittoria. Inversa la situazione statistica dei veneti che vengono da un momento di grande forma: ben 5 vittorie ed un pareggio nelle ultime 6 gare. Sarà anche la sfida tra i cannonieri che guidano la classifica: Mancuso 13 reti e Forte con 12 reti.

 

Partite di SABATO 27 FEBBRAIO inizio ore 14.00

COSENZA-CHIEVO (0-2/23-39)

Il Cosenza è la squadra che in questo campionato ha raccolto più pareggi (ben 14), nelle ultime 6 partite 4 pareggi, 1 vittoria ed una sconfitta. Settimana tribolata per il Chievo che attraverso un video pubblicato sul sito ufficiale, in virtù dell’ultimo pareggio in casa contro il Monza con non poche contestazioni a causa di un rigore molto dubbio concesso ai brianzoli, ha presentato il proprio dossier in merito ai presunti torti arbitrali subiti dalla formazione di Alfredo Aglietti dall’inizio della stagione. I veneti stanno attraversando un momento molto delicato, con 2 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte.

CREMONESE-FROSINONE (0-1/26-33)

La CREMONESE torna allo Zini dopo la vittoria di domenica del derby contro il BRESCIA, sarà l’occasione per farsi perdonare l’ultima ‘sanguinosa’ apparizione tra le mura amiche contro il Lecce (1-2) e per l’ex di turno Ciofani per continuare la striscia positiva di reti realizzate. Preoccupazione in casa grigiorossa aleggia lo spauracchio del COVID-19, che per ora ha causato una sola defezione, si resta  in attesa degli ultimi accertamenti.

Il FROSINONE, sebbene abbia ben 33 punti e sia alla soglia dei play-off (mentre la CREMONESE con 26 è in pieno play-out), nelle ultime 6 gare ha raccolto solo 1 vittoria, 3 pareggi e 2 sconfitte. Una crisi di punti e non solo, che renderà la gara di Cremona un bivio importante.

PESCARA-LECCE (1-3/18-38)

Gli abruzzesi nelle ultime 7 partite in casa hanno raccolto 4 pareggi, nelle ultime 6 gare hanno raccolto 4 pareggi e 2 sconfitte, e non segna un gol in casa da 4 partite consecutive.

Il Lecce, con le ultime 2 vittorie consecutive in campionato ha ripreso la scalata alla vetta della classifica, nelle ultime 6 gare ha raccolto 2 vittorie, 3 pareggi ed 1 sconfitta.

PISA-VICENZA (4-4/32-27)

All’andata fu un risultato pirotecnico, ma i toscani in casa , non perdono in casa da 9 partite consecutive, nelle ultime 6 gare hanno raccolto 2 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. I veneti sono alla soglia dei play-out e nelle ultime 6 gare hanno raccolto 1 vittoria, 3 pareggi e 2 sconfitte.

PORDENONE-ASCOLI (1-0/32-21)

Il PORDENONE di Tesser è nel mezzo di una crisi come non capitava da quando i friulani sono approdati in serie cadetta, in casa in questa stagione hanno vinto solo 2 partite, pareggiate 7 e perse 3, nelle ultime 4 partite i ‘ramarri’ hanno perso 3 partite e pareggiata una sola. Non stanno meglio i marchigiani in piena lotta retrocessione, nelle ultime 5 gare dopo 2 vittorie è arrivato un pareggio e due sconfitte consecutive.

SPAL-REGGINA (1-0/37-29)

Gli emiliani nelle ultime 6 partite ha pareggiano ben 5 volte subendo una sconfitta, dalla loro sta il fatto che sono sempre andati in gol, ma serve una vittoria per risalire la classifica. La REGGINA viene da 6 risultati utili, con 3 vittorie e 3 pareggi, il calciomercato invernale ha fatto ‘miracoli’ e la classifica sorride sempre di più agli amaranto.

 

Sabato 27 Febbraio ore 16.00



MONZA-CITTADELLA (2-1/42-39)

Un altro big match della giornata, sono 3 i punti che dividono le squadre, praticamente i punti che i brianzoli si sono guadagnati espugnando CITTADELLA nella gara di andata. Negli ultimi incontri però meglio il MONZA con 3 vittorie, 2 pareggi ed una sconfitta. Si invertono i numeri statistici dei ragazzi di Venturato che dovranno provarle tutte per restare attaccati al treno della promozione.

Sabato 27 Febbraio ore 18.00



V.ENTELLA-BRESCIA (2-2/17-26)

I liguri chiudono la classifica con 17 punti, solo sconfitte nelle ultime 5 giornate, dire che questa partita sarà fondamentale per racimolare qualche speranza sembra quasi banale. Le rondinelle di Clotet (squalificato dopo il derby con la CREMONESE), nelle ultime 6 gare hanno raccolto solo una vittoria , 2 pareggi e 3 sconfitte, questa sarebbe l’occasione buona er provare a smuovere la classifica.

 

-Gazzaniga Daniele-

458 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria