Martedì, 24 novembre 2020 - ore 04.33

PUNTO CREMONESE: ore 19.00 Lecce - Cremonese, ultima partita della giornata infrasettimanale

Trasferta impegnativa per i grigiorossi in casa dei salentini, assenti Alfonso e Bianchetti. Cittadella ed Empoli in vetta, Venezia 4-0 sul Pescara

| Scritto da Redazione
PUNTO CREMONESE: ore 19.00 Lecce - Cremonese, ultima partita della giornata infrasettimanale

Ci eravamo lasciati domenica con Cremonese in crescita ma con grossi problemi, neanche a dirlo in attacco.  Questa sera alle ore 19.00 allo Stadio Voia del Mare,  la Cremonese scenderà in campo, per l'ultima partita della quarta giornata contro il Lecce, entrambe le squadre ancora alla ricerca della prima vittoria.

I salentini vengono da una sonora sconfitta 3-0 a Brescia, che incontreremo domenica allo Zini, quindi desiderosi di rifarsi contro i grigiorossi. In casa salentina Corini dovrà vedersela con le defezioni di Pierino, Lo Faso, Gallo, Rodriguez, Dubickas e sopratutto di capitan Mancosu, mentre rientra Tachtsidis. Clima teso e voglia di una svolta immediata dopo una partenza di campionato con il freno a mano tirato, una vittoria  con l’Ascoli al Del Duca, un pareggio in a casa con il Pordenone e sconfitta domenica contro le rondinelle.

«È presto per guardare la classifica, siamo solo alla quarta giornata di un lunghissimo campionato. Abbiamo qualche punto in meno del previsto, ma non è il momento di preoccuparsi. La squadra va sostenuta e amata, stiamo lavorando per la gente e spero di sentire il loro calore. Penso solo a far crescere la squadra per mettere i ragazzi nelle migliori condizioni. Chiaramente cercheremo di conquistare i tre punti». Con queste parole mister Bisoli chiede pazienza e sostegno ai suoi ragazzi, consapevole del momento delicato. «Andiamo a Lecce senza paura e con grande umiltà. Loro sono fortissimi, ma anche noi abbiamo qualità da mettere in campo e cercheremo di ottenere un risultato positivo. Sarà fondamentale spegnere le loro fonti di gioco, sempre senza perdere il nostro equilibrio».

Non fanno parte dei convocati per la trasferta Alfonso e Bianchetti, in riposo precauzionale per la gara di domenica contro il Brescia. Mentre restano ai box i giovani Ghisolfi, Girelli e Bernasconi insieme a Fornasier. Al rientro Zortea.

«Non saranno convocati, restano a Cremona per recuperare in vista della sfida con il Brescia di domenica. Alfonso ha rimediato un problema muscolare, Bianchetti invece ha subito un forte botta all’anca, che era già stata operata. Non possiamo permetterci di rischiarli visti i tanti incontri ravvicinati».

Ci si aspettano altre mosse atte a far ruotare i giocatori  per gestire le forze in queste 3 partite ravvicinate, Bonaiuto potrebbe prendere il posto di un Gaetano ancora in fase di recupero e Pinato fare respirare Valzania sulla fascia destra. Probabile il turnover in avanti come Bisoli dichiara apertamente. “È una possibilità concreta, dobbiamo affrontare tante partite in pochi giorni e può essere che Daniel partirà dalla panchina, anche se con il Venezia ha dato il massimo. I giocatori vanno giudicati per la prestazione, non per i gol segnati: ricordo che tutti e tre i capocannonieri della scorsa stagione sono retrocessi”.

 Una trasferta impegnativa per i grigiorossi, reduci da una prestazione che li ha visti protagonisti per un tempo grazie ad un gioco più diretto e meno macchinoso del solito, fermo restando che in avanti le occasioni scarseggiano. Bene Valeri, Gustafson, Ceravolo appare più incisivo, con Pinato e Bonaiuto che offrono sempre più garanzie in un centrocampo in cerca di una quadra definitiva. Vero che il Lecce scenderà in campo con il coltello tra i denti, ma la Cremonese, quella dello scorso anno perlomeno, ha dimostrato di saper contenere e ripartire con efficacia, ed è probabilmente quello che cercherà di fare stasera con attenzione e pazienza, come conferma il DS Bonato in una sua dichiarazione.

 «Fra Lecce e Cremonese mi aspetto una gara tirata e molto combattuta. I salentini vorranno vincere per riscattarsi immediatamente dopo la sconfitta subita a Brescia, ma noi siamo decisi ad ottenere un risultato positivo. Il Lecce farà leva sulla qualità di molti dei suoi interpreti, mentre noi punteremo sull’organizzazione di gioco e sulle buone caratteristiche che abbiamo a disposizione».

 Intanto negli anticipi di ieri il Cittadella di Venturato si conferma in vetta con 10 punti battendo il Pordenone di Tesser per 2-0, a pari merito l’Empoli che batte in rimonta la Spal per 2-1. Segue a 8 punti la Salernitana bloccata a Vicenza per 1-1, staccate di un punto il Venezia che travolge il Pescara per 4 reti a 0, il Chievo che in casa batte il Brescia ed il Frosinone che viene bloccato sullo 0-0. Pisa e Monza si dividono la posta 1-1,  termina a reti inviolate il derby tra Reggina e Cosenza, mentre l’Ascoli batte 2-1 la Reggiana trovando la sua prima vittoria in questo campionato.

 

Ascoli - Reggiana

2-1

Chievo - Brescia

1-0

Cittadella - Pordenone

2-0

Empoli - Spal

2-1

Frosinone - V. Entella

0-0

L.R.Vicenza - Salernitana

1-1

Pisa - Monza

1-1

Reggina - Cosenza

0-0

Venezia - Pescara

4-0

 

SQUADRA

PUNTI

Cittadella

10

Empoli

10

Salernitana

8

Venezia

7

Chievo

7

Frosinone

7

Reggina

6

Lecce

4

Reggiana

4

Cosenza

4

Brescia

4

Ascoli

4

Monza

3

Spal

3

Pordenone

3

V.Entella

3

Pisa

3

Vicenza

2

Cremonese

2

Pescara

1

314 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria