Venerdì, 22 settembre 2017 - ore 08.23

Crema Notizie

Ballottaggio Crema Anche il ‘verde’ Gianemilio Ardigo’ non voterà la Bonaldi

Nello scenario attuale, in merito alle Amministrative di Crema, rilevo come capolista della lista Aiello – “ Cambiare si puo’ “, che sono venute meno le premesse di una parte della lista, in merito alle prese di posizione del segretario della Federazione di Rifondazione Comunista, Beppe Bettenzoli in appoggio al sindaco Stefania Bonaldi.

Maurizio Martina in visita a Crema sostiene Stefania Bonaldi Sindaco

Stamane, sabato 17 giugno, come annunciato il Ministro Maurizio Martina era a Crema insieme a Stefania Bonaldi per un incontro con i cittadini, gli ambulanti e i commercianti del mercato di via Verdi. Nel colloquio con i presenti ha ribadito le motivazione a stoegno di Bonaldi, che il 25 giugno andrà al ballottagio con il candidato del centrodestra Zucchi.

Crema Duro attacco di Mimma Aiello a Bettenzoli. Lei conferma :per Bonaldi libertà di voto.

Intervengo, sulla vicenda "Beppe Bettenzoli", non certo per fare polemica ma per spirito di chiarezza.Forse non tutti sanno che nella riunione di lunedì Beppe aveva proposto l'apparentamento o comunque un sostegno al Sindaco uscente. Prima di dire la mia, ho lasciato che ogni rappresentante della lista presente (unitamente ad alcuni sostenitori), dicesse la propria opinione

Crema Io voto la Bonaldi di Piergiuseppe Bettenzoli ( Rifondazione Comunista)

Come ben sapete Rifondazione Comunista non si è presentata a queste elezioni amministrative nella coalizione di centrosinistra che sostiene la candidatura a sindaco di Stefania Bonaldi. La rottura è avvenuta su temi importanti come la privatizzazione delle aziende pubbliche, la non realizzazione del bilancio partecipativo, la gestione del Teatro San Domenico, la mancanza di collegialità nella gestione della maggioranza.

La neutralità di Mimma Aiello non aiuta Crema di Stefania Bonaldi

Vengo sollecitata da molti amici a esprimere un’opinione rispetto alle dichiarazioni di neutralità da parte della leader della lista “Cambiare si può”, apparse su testate on line, e di presunta ostilità nei mei confronti, secondo quanto riportato da un quotidiano locale. Ostilita che per vero non registro. Mi limito ad alcune considerazioni.

Crema Stefania Bonaldi ‘ Ecco il mio programma per la città’

I programmi elettorali sono una cosa seria. È finito il tempo in cui si potevano definire “il libro dei sogni”. Oggi i cittadini elettori si informano e vogliono essere informati, e verificano, controllano, e valutano coerenza e coraggio.

Con Stefania Bonaldi Sindaco Crema Migliora. Domenica 11 si vota Il programma ,le liste ed il fax-simile

Domenica 11 giugno a Crema si vota per il nuovo Sindaco ed il rinnovo del consiglio comunale. Stefania Bonaldi si ricandida, per il centro sinistra, per essere rieletta. Le liste che la sostengono sono: Cittadini in Comune -Crema Bene Comune -Crema città della Bellezza-Generazione Crema -La sinistra con Bonaldi Sindaca -Partito Democratico. Inoltre vi è il programma che indica le principali azioni del prossimo quinquennio se sarà rieletta.

Crema Il 5 giugno inaugurazione della galleria ‘Rotary Club Crema’

Lunedì 5 giugno alle ore 20.45 si terrà la riapertura ufficiale della sezione Cartografica e della Pinacoteca del Museo CIvico di Crema e del Cremasco, con l'inaugurazione della galleria "Rotary Club Crema" e della sezione cartografica "Donazione Giulio Canger".

Paolo Ferrero a Crema per sostenere Mimma Aiello Sindaco

Si informa dell' incontro pubblico rivolto alla cittadinanza con Paolo Ferrero - ex ministro della solidarietà sociale del II governo Prodi ed ex segretario del Partito della Rifondazione Comunista - che interverrà a Crema a sostegno della lista Cambiare si può! L'incontro si terrà venerdi 2 giugno, a partire dalle 21.15, presso la sala dei ricevimenti del Palazzo Comunale.

Cisvol Crema e Centro antiviolenza hanno una nuova sede

Il Centro Antiviolenza e la sede cremasca Cisvol - CSV Cremona si trasferiscono negli spazi comunali di via Manini. La recente concessione dei locali di proprietà comunale è stata effettuata in una ottica di co-progettazione con i Servizi alla persona, al servizio delle realtà locali impegnate nel sociale e dei cittadini.