Giovedì, 02 luglio 2020 - ore 17.13

A Barlassina: ricordate la vostra umanità

| Scritto da Redazione
A Barlassina: ricordate la vostra umanità

COMUNE DI BARLASSINA
Assessorato alla Cultura
In collaborazione con
Associazione Xapurì
Coordinamento Comasco per la Pace
Organizza
“RICORDATE LA VOSTRA UMANITA'”
Ottavo Ciclo di incontri
per la promozione
di una cultura di Pace e Legalità

“Se vogliamo, possiamo avere davanti a noi un continuo progresso in benessere, conoscenze e saggezza.
Vogliamo invece scegliere la morte perché non siamo capaci di dimenticare le nostre controversie?
Noi rivolgiamo un appello come esseri umani ad esseri umani: ricordate la vostra umanità e dimenticate il resto.
Se sarete capaci di farlo vi è aperta la via di un nuovo Paradiso, altrimenti è davanti a voi il rischio della morte universale.”

Appello di Joseph Rotblat Scienziato promotore della campagna per il disarmo nucleare. Discorso al ritiro del premio Nobel per la pace 1955.

Riteniamo l'appello di Joseph Rotblat ancora più che mai attuale. Ancora oggi c’è grande necessità di riaffermare il senso di umanità che ci riporta all'essenzialità della nostra comune umana appartenenza, nella complessità delle vicende della vita ci fa riconoscere il volto e la storia dell’altro, è fondamento per stabilire relazioni che sappiano intravvedere quello che ci lega tra esseri umani e per farci sentirci parte di un destino comune.

Nella pratica delle relazioni quotidiane, di fronte alle scelte economiche, nella formazione di una visione sociale, nella valutazione delle decisioni politiche, non dovremmo mai pensare, agire e vivere senza il senso di umanità.

Sabato 14 Gennaio 2012 ore 16:00

“STORIE SUL CORAGGIO CIVILE”

L’umanità che sfida la disumanità delle mafie e delle oppressioni

 

Nando Dalla Chiesa

E’ professore di Sociologia della Criminalità Organizzata presso l'Università degli Studi di Milano. Negli anni ’80 ha fondato il circolo Società civile con lo scopo di contrastare la corruzione di quel periodo. Agli inizi degli anni '90 è stato tra i fondatori della Rete, movimento nato con l'intento di dare dignità  politica nazionale all'idea che si dovesse combattere la mafia. Scrittore ed autore di numerosi saggi di denuncia e di narrazione civile, collabora con diversi quotidiani. Attivista in varie realtà della società civile e della politica ha una lunga e significativa storia di impegno per la promozione della cultura della legalità, della cittadinanza attiva e della democrazia. Attualmente è Presidente del Comitato antimafia istituito dal sindaco Pisapia per il Comune di Milano ed è Presidente onorario di Libera, l’associazione contro le mafie fondata da Don Ciotti

853 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria