Sabato, 03 dicembre 2022 - ore 06.07

De Porti A. Di Pietro non l'ha detta grossa...ma

| Scritto da Redazione
De Porti A. Di Pietro non l'ha detta grossa...ma

DI PIETRO NON L'HA DETTA GROSSA: HA SOLO ANTICIPATO UN POTENZIALE PERICOLO, COME SPESSO PENSO PURE IO
Per fugare ogni dubbio a chiunque, ma soprattutto ad evitare ulteriori strumentalizzazioni demagogiche da parte dei berluscones come l'on.le Lupi and co.,  (Rainews 24 di oggi), quando l'on.le  Di Pietro dice di temere che ci scappi il morto non sta certo perorando questa causa, ma semplicemente ipotizzando una possibile rivolta sociale: esattamente come la pensano tutti. E questa rivolta potrebbe essere messa in atto non già da estremisti, ma dal ceto medio, il quale, spremuto a destra ed a manca, è stanco di stare zitto in nome della dignità, del buon senso e della democratica pazienza.  Abbiamo visto, in questi ultimi giorni, cosa sta succedendo davanti ai Tribunali, davanti a Palazzo Grazioli, nelle piazze ed un po' dappertutto, specie dopo la manovra alla quale sicuramente ne seguirà un'altra quasi di pari importo: sicuramente non inferiore ai 20-40 miliardi di euro, vedrete.
Coloro che vogliono strumentalizzare l'uscita di Di Pietro, se vuoi anche inopportuna in questo momento politico, sono coloro che ammazzano ogni giorno con la lingua, sia attraverso stampa che attraverso tutti gli altri mass-media; sono  coloro insomma che vogliono convincere il popolo italiano che la neve è di color nero..(caso Ruby docet !).
Va da se che,  se per anni questo esecutivo vuol di convincere gli Italiani che sono deficienti, qualcuno potrebbe perdere la pazienza. Io per primo.

Arnaldo De Porti

Belluno-Feltre,  22.9.2011

1305 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria