Giovedì, 13 maggio 2021 - ore 11.18

La Raggi, sindaco di Roma, del M5S è stata assolta | Elia Sciacca (Cremona)

L'opposizione di molti dirigenti dei 5 stelle con in testa di Maio, Crimi, Bonafede, dovranno fare i conti con la sindaca Raggi che ha avuto, non dimentichiamoci, il via libera alla candidatura a sindaca dalla base M5S, avvalorata con la sentenza di questi giorni.

| Scritto da Redazione
La Raggi, sindaco di Roma, del M5S è stata assolta | Elia Sciacca (Cremona)

La Raggi, sindaco di Roma, del M5S è stata assolta ma il suo movimento l’ha lascia sola| Elia Sciacca (Cremona)

  Egregio direttore, la sindaca di Roma, Virginia Raggi, è stata assolta anche in Appello nel processo sull'inchiesta nomine, e come da copione  ancora una volta l'ipocrisia grillina la fa da padrona, vedi il post di vittorio Crimi Forza Virginia, avanti tutta e il commento paradossale di Luigi Di Maio che l’aveva abbandonata  ed emarginata dopo l’inchiesta giudiziaria per anni, senza minimamente arrossire dichiara che Virginia Raggi è stata assolta, ancora una volta, continua a resistere grande donna, il Movimento 5 Stelle resiste insieme a te, il siparietto che sullo sfondo mette bene in evidenza di quali contraddizioni grondi l'attuale patto di governo tra Pd e M5S, ma la sindaca aveva già annunciato a un suo bis, per le elezioni di Roma, un messaggio che era rivolto anzitutto ai Cinque Stelle ed esattamente a quell’ala governista che vede i suoi piani di alleanza con il PD, danneggiati dalla sentenza di oggi.

L'opposizione di molti dirigenti dei 5 stelle con in testa di Maio, Crimi, Bonafede, dovranno  fare i conti con la sindaca Raggi che ha avuto, non dimentichiamoci, il via libera alla candidatura a sindaca dalla base M5S, avvalorata  con la sentenza di questi giorni.

Non è un mistero che diversi esponenti M5S siano contrari a una ricandidatura della Raggi per la Capitale, c'è chi come Roberta Lombardi lo ha dichiarato apertamente, e che in caso di condanna, la Raggi avrebbe dovuto fare i conti con il  mitico codice etico M5s, che nella realtà si adatta in modo democristiano, in base alle convenienze e circostanze varie, vedi il superamento del doppio mandato eccetera, ora quella carta viene meno, e i governisti si trovano a dover fronteggiare anche l’appoggio alla sindaca, di Alessandro Di Battista, che commenta ora iniziate a rispettarla e  anche all’endorsement dell’astuto e navigato Beppe Grillo. La Raggi non a caso, dopo la sentenza, ha attaccato i suoi nemici interni dell’ala governista, dichiarando ora è troppo facile voler provare a salire sul carro del vincitore, in ogni caso una cosa è certa i grillini in città grandi come Roma, Torino non avranno mai più l'occasione di essere eletti Sindaci troppe contraddizioni e ipocrisie hanno disseminato con il loro comportamento, altalenante mirato principalmente a governare a tutti i costi e pertanto disponibili, ad allearsi con gli odiati partiti della lega, Pd, ed eventualmente in un prossimo futuro se nascesse la necessità di in Conte Ter con l'odiato Berlusconi.

Troppi grillini poltronieri, si sono inebriati agli agi del potere, alla grande popolarità mediatica, che ha portato la stragrande parte dei parlamentari Grillini, da perfetti sconosciuti vedi Toninelli alla ribalta mediatica, passare dalla carica di ministro o parlamentare, per tornare ad una vita normale lontana dai riflettori della televisione, e delle testate nazionali dei giornali, per costoro è un prezzo altissimo da pagare, ma nonostante ciò prevedo che la disfatta del movimento si celebrerà definitivamente con le prossime elezioni politiche, che nella migliore delle ipotesi raccoglieranno a fatica il 10% dei consensi, ponendo fine alla gloriosa e sotto certi aspetti immeritata ascesa, dovuta essenzialmente alla buona fede degli elettori che hanno creduto ingenuamente alle numerose promesse altisonanti, che da una analisi logica facilmente comprensibile ai più, avrebbe dovuto indurre l’elettorato a comprendere, che i giustizialisti d'assalto, non sarebbero stati in grado di mantenere.

Elia Sciacca (Cremona)

348 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online