Lunedì, 26 agosto 2019 - ore 08.55

Mondo Notizie

Amnesty : MAI PIÙ INASCOLTATE: LE DONNE DEVONO DARE FORMA AL FUTURO DELLA SIRIA!

In occasione dell’8 marzo, Amnesty International ha lanciato una nuova campagna per denunciare le violazioni dei diritti umani subite dalle donne durante il conflitto siriano e per chiedere che, contrariamente a quanto sta accadendo, esse abbiano un ruolo ufficiale e attivo nel dare forma al futuro del paese.

TURCHIA: ONG UNITE PER DIFENDERE LA SOCIETÀ CIVILE DALL’ANNIENTAMENTO

Le principali Ong in Turchia hanno presentato un appello congiunto per chiedere che vengano fatte cadere le assurde accuse rivolte a Osman Kavala e ad altri 15 rappresentanti di spicco e la fine della crescente repressione e criminalizzazione della società civile.

NIGERIA: AMNESTY CHIEDE IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI DURANTE E DOPO LE ELEZIONI

Alla vigilia delle elezioni generali previste il 16 febbraio e il 2 marzo, Amnesty International ha chiesto alle autorità nigeriane di proteggere la popolazione dalla violenza e di assicurare il pieno rispetto delle libertà di espressione, manifestazione pacifica e associazione prima, durante e dopo la consultazione.

ANPI sulla crisi in Venezuela

"Il Comitato Nazionale dell'ANPI critica ogni forma di ingerenza esterna, a cominciare dall'immediato riconoscimento da parte del presidente americano Trump e di numerosi Paesi europei di chi si è autoproclamato presidente"

AISE PAPA FRANCESCO A PANAMA PER LA GMG

Partono in questi giorni le delegazioni di giovani che parteciperanno alla Giornata della Gioventù a Panama. Da mercoledì prossimo sarà in Centro America anche Papa Francesco che arriverà a Panama nel pomeriggio di mercoledì prossimo, 23 gennaio.

AISE SHAMA MISSIONE IN LIBANO: SICUREZZA LUNGO LA BLUE LINE

Sono state impiegate delle squadre italo-croate Mine Detection Dog (MDD) - Explosive Detection Dog (EDD) ed Explosive Ordnance Disposal (EOD) - Improvised Explosive Device Disposal (IEDD) per controllare le aree dei crateri causati dalle esplosioni

AISE UNICEF: SALGONO A 22 MILA GLI SFOLLATI PER LO TSUNAMI IN INDONESIA

"Continua a crescere il numero degli sfollati causati dallo tsunami che ha colpito 9 giorni fa lo stretto di Sunda in Indonesia: ora sono quasi 22.000, l'80% dei quali si trova nel distretto più colpito di Pandeglang, nella provincia di Banten”, ha dichiarato Andrea Iacomini, portavoce dell’UNICEF Italia.

Amnesty EGITTO: CONFERMATA IN APPELLO LA CONDANNA DI AMAL FATHY

Amal Fathy, la donna che aveva criticato in un post le autorità egiziane per non contrastare le molestie sessuali, si è vista confermare il 30 dicembre in appello la condanna a due anni di carcere che le era stata inflitta a settembre
Petizioni online
Sondaggi online