Lunedì, 21 ottobre 2019 - ore 20.03

Mondo Notizie

NIGERIA: AMNESTY CHIEDE IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI DURANTE E DOPO LE ELEZIONI

Alla vigilia delle elezioni generali previste il 16 febbraio e il 2 marzo, Amnesty International ha chiesto alle autorità nigeriane di proteggere la popolazione dalla violenza e di assicurare il pieno rispetto delle libertà di espressione, manifestazione pacifica e associazione prima, durante e dopo la consultazione.

ANPI sulla crisi in Venezuela

"Il Comitato Nazionale dell'ANPI critica ogni forma di ingerenza esterna, a cominciare dall'immediato riconoscimento da parte del presidente americano Trump e di numerosi Paesi europei di chi si è autoproclamato presidente"

AISE PAPA FRANCESCO A PANAMA PER LA GMG

Partono in questi giorni le delegazioni di giovani che parteciperanno alla Giornata della Gioventù a Panama. Da mercoledì prossimo sarà in Centro America anche Papa Francesco che arriverà a Panama nel pomeriggio di mercoledì prossimo, 23 gennaio.

AISE SHAMA MISSIONE IN LIBANO: SICUREZZA LUNGO LA BLUE LINE

Sono state impiegate delle squadre italo-croate Mine Detection Dog (MDD) - Explosive Detection Dog (EDD) ed Explosive Ordnance Disposal (EOD) - Improvised Explosive Device Disposal (IEDD) per controllare le aree dei crateri causati dalle esplosioni

AISE UNICEF: SALGONO A 22 MILA GLI SFOLLATI PER LO TSUNAMI IN INDONESIA

"Continua a crescere il numero degli sfollati causati dallo tsunami che ha colpito 9 giorni fa lo stretto di Sunda in Indonesia: ora sono quasi 22.000, l'80% dei quali si trova nel distretto più colpito di Pandeglang, nella provincia di Banten”, ha dichiarato Andrea Iacomini, portavoce dell’UNICEF Italia.

Amnesty EGITTO: CONFERMATA IN APPELLO LA CONDANNA DI AMAL FATHY

Amal Fathy, la donna che aveva criticato in un post le autorità egiziane per non contrastare le molestie sessuali, si è vista confermare il 30 dicembre in appello la condanna a due anni di carcere che le era stata inflitta a settembre

ADUC E' morto Amos Oz. Siamo orfani

Firenze, 29 Dicembre 2018. Sì, siamo orfani. Noi dell'amore della letteratura. Noi dell'amore della cultura universale. Noi dell'amore della comprensione. Noi dell'amore della disponibilità. Noi dell'amore per la politica come servizio.

Amnesty EGITTO: TRIBUNALE DISPONE IL RILASCIO DI AMAL FATHY

Amnesty International ha sollecitato le autorità egiziane a dare immediatamente seguito alla decisione di un tribunale del Cairo che ha disposto la fine della detenzione preventiva di Amal Fathy, accusata di "appartenenza a gruppo terroristico", "diffusione di idee che invocano azioni di terrorismo" e "pubblicazione di notizie false".

Amnesty EGITTO, ASSOLTI 43 OPERATORI DI ONG GIÀ CONDANNATI

Il 20 dicembre il tribunale penale di Cairo Sud ha assolto tutti i 43 imputati - 42 cittadini stranieri e uno egiziano - condannati cinque anni fa in quanto le loro organizzazioni non governative (Ong) internazionali avevano ricevuto finanziamenti dall’estero.

Amnesty PENA DI MORTE: ABOLIZIONE PIÙ VICINA

Un numero record di stati membri delle Nazioni Unite ha votato, il 17 dicembre, a favore della risoluzione che chiede una moratoria sulle esecuzioni in vista dell'abolizione della pena di morte.
Petizioni online
Sondaggi online