Lunedì, 20 settembre 2021 - ore 03.18

Con l’Anpi Cremonese al Colle del Lys | On.F.Bordo

Nel 70esimo anniversario della liberazione è importante che si trasmetta ai giovani e giovanissimi la conoscenza degli errori commessi nel nostro passato, e dei sacrifici che si sono resi necessari per correggerli.

| Scritto da Redazione
Con l’Anpi Cremonese al Colle del Lys | On.F.Bordo

Con L'Anpi Cremonese, le Amministrazioni comunali di Cremona e di Pessina Cremonese e tanti cittadini della nostra provincia, siamo stati al Col del Lys a onorare i 2024 partigiani caduti nelle battaglie delle "quattro valli", a ricordare i partigiani cremonesi che qui hanno contribuito a conquistare la nostra libertà, a rinnovare il nostro impegno per la democrazia e la lotta alle disuguaglianze. Nel 70esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo, ritengo mio dovere come cittadino e come parlamentare, andare in quei luoghi dove il nostro Paese ha riconquistato la libertà e ha cominciato a costruire la democrazia di cui oggi godiamo. Occorre sempre ricordare che ciò che abbiamo oggi è stato frutto di grandi sacrifici, e che molti italiani diedero la vita affinchè oggi noi potessimo essere una repubblica democratica, non dobbiamo mai dimenticarlo. Nel 70esimo anniversario della liberazione è importante che si trasmetta ai giovani e giovanissimi la conoscenza degli errori commessi nel nostro passato, e dei sacrifici che si sono resi necessari per correggerli. Solo così eviteremo il ripetersi di guerre e barbarie nel nostro continente.

On. Franco Bordo (Sel Cremona)

1536 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria