Giovedì, 17 giugno 2021 - ore 07.17

INSEGUIMENTO A OMBRIANO E TRE DENUNCIATI

A Crema Controlli anti-covid

| Scritto da Redazione
INSEGUIMENTO A OMBRIANO E TRE DENUNCIATI

CREMA

INSEGUIMENTO A OMBRIANO E TRE DENUNCIATI 

Continua incessante l’attività di prevenzione del commissariato di Polizia di Crema(CR)

per contrastare i fenomeni criminosi più diffusi, in particolare scippi, furti in appartamento, borseggi e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività coordinata dal vice questore Bruno Pagani, e che ha visto negli ultimi giorni l’impiego di numerose unità operative, si è conclusa con i seguenti risultati:

PERSONE IDENTIFICATE: 160

AUTOMEZZI CONTROLLATI: 85

POSTI DI CONTROLLO SULLE STRADE PRINCIPALI: 12

ESERCIZI PUBBLICI CONTROLLATI: 3

CONTROLLO PERSONE AGLI ARRESTI DOMICILIARI: 21

In via Rampazzini a Ombriano;

un italiano di 25 anni residente a Sergnano, alla guida della propria autovettura, non si fermava all’alt di una volante, e ne nasceva un inseguimento; dopo alcune centinaia di metri, il giovane veniva bloccato.

Anche al 25enne veniva riscontrato un tasso alcolemico superiore a quello consentito, e quindi veniva segnalato per guida in stato di ebbrezza alcolica e per non essersi fermato all’alt di polizia.

Tra i provvedimenti presi dai poliziotti, un cittadino nigeriano di 48 anni, residente a Crema, veniva indagato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cremona per guida in stato di ebbrezza alcolica. L'uomo veniva intercettato da una unità operativa del Commissariato mentre a bordo della vettura Daewoo Matiz in viale Santa Maria, incurante del fatto che le sbarre del passaggio a livello fossero abbassate, con una brusca manovra si portava nell’opposta semicarreggiata sorpassando le vetture incolonnate e, aggirando le sbarre, oltrepassava il passaggio a livello. Dopo un breve inseguimento, il 48enne veniva fermato dalla volante e, presentando sintomi da abuso di sostanze alcoliche, veniva sottoposto a verifica con apposita strumentazione dalla quale si evinceva un tasso alcolemico cinque volte superiore al consentito.

In piazza Garibaldi, durante l'intervento di una volante per una lite, una donna italiana di 51 anni residente a Crema, veniva trovata in evidente stato di ebbrezza alcolica; è stata segnala alla Prefettura per ubriachezza.

Nel corso delle attività di controllo venivano sottoposte a sequestro amministrativo 4 autovetture: una Fiat 600 di proprietà di un equadoregno, una Toyota di proprietà di un italiano, una Peugeot 407 di proprietà di un nigeriano e una Opel Zafira di proprietà di un italiano, in quanto prive di copertura assicurativa Rca.

Tutti sono stati segnalati alla Prefettura di Cremona ai sensi dell’art. 193/2° del C.d.S.

#zonacheck

864 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria