Giovedì, 18 agosto 2022 - ore 01.36

Massimiliano Alvini è ufficialmente il nuovo allenatore della Cremonese.

Dopo che ieri il tecnico toscano ha rescisso il contratto con il Perugia, nella giornata di oggi è arrivata l'ufficialità dell'arrivo in grigiorosso.

| Scritto da Redazione
Massimiliano Alvini è ufficialmente il nuovo allenatore della Cremonese.

 

 

Massimiliano Alvini sarà l’allenatore che condurrà la Cremonese nel prossimo campionato di serie A. È di poco fa la notizia arrivata attraverso il comunicato ufficiale della società grigiorossa:

 

‘U.S. Cremonese comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra al signor Massimiliano Alvini.

Nato a Fucecchio (Firenze) il 20 aprile 1970, Alvini ha intrapreso la carriera di allenatore nel 2000 guidando prima la formazione del Signa e poi il Quarrata. Successivamente è passato al Tuttocuoio dove in 7 stagioni ha portato la squadra dalla Promozione alla Lega Pro 1; sempre con il Tuttocuoio ha vinto la Coppa Italia Dilettanti. Alvini in Serie C ha allenato anche Pistoiese, Albinoleffe e Reggiana. Con i granata emiliani ha conquistato la Serie B nella stagione 2019/20. Nell’ultimo campionato ha centrato l’accesso ai playoff guidando il Perugia.

La proprietà e la società danno il benvenuto al nuovo tecnico’.

 

Sono state due settimane molto intense: dopo l'inaspettata lettera di addio di Pecchia ed il disorientamento generato, la società si è messa subito al lavoro per trovare un sostituto ed il tecnico ex Perugia, è stato fin da subito il profilo forte su cui puntare. 

 

Dopo una lunga gavetta nei dilettanti (dove vince anche una Coppa Italia), nel 2015 porta il Tuttocuoio in Lega Pro, nella stagione successiva passa alla Pistoiese che lascia già nel 2016 per approdare all’AlbinoLeffe dove collabora con Giacchetta fino al 2019, ottenendo un nono ed un quinto posto.

 

Il primo campionato da allenatore lo vince ai play-off nel 2019 alla guida della Reggiana guadagnandosi, nello stesso anno, anche il premio ‘Panchina d’oro’ della serie C. La successiva stagione con gli emiliani non è molto fortunata e culmina con la retrocessione, motivo per cui le parti decidono di prendere strade diverse.

 

Nell’estate del 2021 viene chiamato in serie cadetta dal neo-promosso Perugia per prendere il posto di Fabio Caserta, passato nel frattempo al Benevento. Il resto è storia recente: il Perugia raggiunge i play-off grazie alla vittoria all’ultima giornata contro il Monza dando così una grossa mano ai grigiorosso per arriverà alla serie A diretta.

 Il Perugia verrà poi eliminato al turno preliminare 3-2 in casa del Brescia, ma non cancella una stagione da neo-promossa comunque positiva, motivo per cui, prima ancora della fine del campionato, Alvini firma allunga la scadenza del suo contratto con ‘il Grifo’ fino al giugno 2024.

Ora è finalmente arrivato il momento per il nuovo allenatore e la dirigenza, di mettersi subito al lavoro per confrontarsi sulla strategia da attuare in un calciomercato il cui svolgimento si accavallerà con l’inizio del campionato e finirà un paio di settimane dopo l’inizio di quest’ultimo.





409 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria