Giovedì, 21 settembre 2017 - ore 21.24

Europa Notizie

Un'Europa a due velocità per fare la Difesa comune?

L'idea di un'Europa a due velocità, lanciata dalla Cancelliera tedesca Angela Merkel, è stata letta per lo più come prefigurazione di un continente a "cerchi concentrici", intesi questi come luoghi geopolitici di punti tutti equidistanti da un punto chiamato… Berlino. Ma, se così fosse, occorrerebbe anzitutto ripassare l'evoluzione del sentimento "europeo" nel corso di questi ultimi anni.

L’Europa si chiude a riccio Una nuova cortina di ferro tra le repubbliche baltiche e la Russia

I tre paesi baltici negli ultimi anni, e soprattutto negli ultimi mesi, hanno intrapreso, pur con tempi e modalità a volte diverse, un cammino comune, quello verso la costruzione di recinzioni e steccati lungo i confini con la Russia. Se tutto andrà secondo i piani, entro il 2019 saranno eretti ai confini fra i paesi baltici e la Russia 335 km di recinzioni di filo spinato, alte quasi tre metri.

L’Austria vuole vietare burqa e niqab nei luoghi pubblici

Il cancelliere Christian Kern ha precisato che l’obiettivo del provvedimento “non è fare sentire i 600.000 musulmani in Austria estranei alla nostra società”, ma che la decisione è un compromesso inevitabile

Sanzioni per violazioni di norme europee a tutela dei consumatori

Con il provvedimento riguardante le indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari, si predispone l'apparato sanzionatorio per le prescrizioni relative all’etichettatura di presentazione e di pubblicità degli alimenti.

Slovacchia Praga: gli artisti marginali italiani foto di Pavel Konecny

L’Istituto Italiano di Cultura di Praga ospita fino al 28 febbraio la mostra del fotografo Pavel Konecný, un collezionista ceco di art brut, dedicata a dieci artisti italiani marginali e alle loro produzioni documentate nel corso di vari soggiorni in Italia dal 2011 al 2015.

Braccio di ferro con la UE su Bilancio. Il governo punta sulle privatizzazioni

L’Italia è alla ricerca disperata di contante per cercare di mettere a tacere la Commissione Europea. Proprio qualche giorno fa, Bruxelles ha chiesto al ministro dell’Economia italiano, Pier Carlo Padoan, in una lettera, una correzione del deficit dello 0,2%, con una manovra aggiuntiva da 3,4 miliardi, per evitare d’incappare nella procedura per deficit eccessivo.

NewsBrevi dall’ Europa Sabato 14 gennaio 2017

I rappresentanti di Londra, Atene e Ankara- Nel 2016 in Germania sono calate drasticamente le richieste d’asilo- Ucraina Lo smantellamento del sistema ucraino di trasporto del gas- Dall'Europa una lezione per l'Italia

Aduc Tutta colpa dell'Europa? Nonostante tutto, la risposta degli europei e' 'No'

Tutta colpa dell'Europa? Nonostante moltissime forze politiche indichino l'Unione Europea come l'origine di tutti i mali che affliggono il proprio Paese, il 60% dei cittadini europei continua a sostenere il progetto europeo. Questo il risultato di un'indagine WIN/Gallup International pubblicata oggi.