Mercoledì, 25 novembre 2020 - ore 20.36

Esternalizzazione tempo pieno.Cgil-Cisl-Uil pronte allo sciopero

| Scritto da Redazione
Esternalizzazione tempo pieno.Cgil-Cisl-Uil pronte allo sciopero

IL TENTATIVO DI CONCILIAZIONE ESPERITO PRESSO L’UFFICO TERRITORIALE DEL GOVERNO DI CREMONA NELLA GIORNATA DI IERI HA CHIARITO DEFINITIVAMENTE CHE L’AMMINISTRAZIONE NON INTENDE ESTERNALIZZARE IL SERVIZIO INFORMATICO
NEL MERITO DEL TEMPO PROLUNGATO IL  CONFRONTO
•HA DIMOSTRATO CHE IL COMUNE DI CREMONA NON E’ ANCORA IN GRADO DI FORNIRE I DATI PRECISI  CIRCA LE RICADUTE  DELL’ESTERNALIZZAZIONE DEL TEMPO PROLUNGATO SUL SERVIZIO, SUI BAMBINI E SUL PERSONALE;
•A TUTT’OGGI IL COMUNE NON E’ ANCORA IN GRADO DI QUANTIFICARE  IL RISPARMIO ECONOMICO DELL’OPERAZIONE;
•GLI AMMINISTRATORI HANNO DICHIARATO DI AVER “SIMULATO” LA PROPOSTA ALTERNATIVA FORMULATA DAL SINDACATO MA NON HANNO CONSEGNATO NESSUN ELEMENTO COMPARATIVO FRA L’ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO PROPOSTA DAL COMUNE E LA RAZIONALIZZAZIONE DEL SERVIZIO SCOLASTICO PROPOSTA DAL SINDACATO
•A NULLA E’ VALSO IL RICHIAMO DEL SINDACATO AL RISPETTO DELL’INTESA SOTTOSCRITTA COL SINDACO CHE DEFINSCE MATERIE DI CONCERTAZIONE TUTTE LE RIORGANIZZAZIONI DEI SERVIZI
•AL CONTARIO I RAPPRESENTANTI DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE HANNO  DICHIARATO CHE L’INTESA COL SINDACO NON E’ APPLICABILE ALLA MATERIA ESTERNALIZZAZIONI
LE SEGRETERIE PROVINCIALI DI CATEGORIA :
HANNO RIBADITO LA CONTRARIETA’  AI PROCESSI DI ESTERNALIZZAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI SE E QUANDO RISPONDONO A SOLE SCELTE IDEOLOGICHE:, ED UNILATERALI
IL SINDACATO CHIEDERA’ CONTO AL SINDACO E ALLA SUA GIUNTA DELLA  REALE VOLONTA’ DI QUESTA AMMINISTRAZIONE DI FARE CONFRONTI  VERI .
DAL COMUNICATO DIFFUSO OGGI DAL COMUNE EMERGE LA CHIARA VOLONTA’ DI SVUOTARE DI SIGNIFICATO IL CONFRONTO CONCORDATO PER IL 23 AGOSTO
NELL’INCONTRO DEL 23 AGOSTO 2012 IL SINDACATO COMUNQUE INSISTERA’ PER I AVERE I DATI VERI CIRCA IL NUMERO DI POSTI DI LAVORO CHE SI PERDERANNO; IL NUMERO DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO CHE VERRANNO RICONFERMATI PER I BAMBINI DISABILI; COME SI AFFRONTERA’ LA CONTINUITA’ DIDATTICA FRA TEMPO “ NORMALE” E TEMPO PROLUGNGATO SVOLTO DA INSEGNANTI CHE DA SETTEMBRE AVRANNO  DIVERSI DATORI DI LAVORO; COME SI AFFRONTERANNO LE COPERTURE DELLE ASSENZE A VARIO TITOLO CONSIDERATO CHE IL PERSONALE DOCENTE DELLE COOPERATIVE NON POTRA’ SOSTITUIRE I DOCENTI DELLE SCUOLE COMUNALI.
INSISTEREMO ANCORA PER POTER VERIFICARE COSTI/BENEFICI DELLA PROPOSTA SINDACALE AVVERSO QUELLA DELL’ESTERNALIZZAZIONE
SE L’AMMINISTRAZIONE IL 23 AGOSTO CONFERMERA’ QUESTO METODO E QUESTE SCELTE IL SINDACATO VALUTERA’ COME PROSEGUIRE NELLA VERTENZA.
Le Segreterie Provinciali FP CGIL – FPS CISL - FPL UIL M. Vangi, R. Dusi, L. Facchini
Cremona, 31 luglio 2012

1199 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria