Domenica, 17 novembre 2019 - ore 16.16

Parco Oglio Nord.Pdl e Lega usano la rassegna Enogastronomica come vetrina elettorale

| Scritto da Redazione
Parco Oglio Nord.Pdl e Lega usano la rassegna Enogastronomica come vetrina elettorale

BARBONI E ALLONI (PD): “LEGA E PDL USANO LA RASSEGNA ENOGASTRONOMICA COME VETRINA ELETTORALE”
“Lega e Pdl approfittano di un evento importante per il territorio del Parco Oglio Nord e lo usano come vetrina elettorale”. Sono categorici Mario Barboni e Agostino Alloni sulla vicenda che sta coinvolgendo il Parco Oglio Nord dove, per l’inaugurazione della manifestazione ‘I saperi e i sapori del fiume - 8° Rassegna Enogastronomica della valle dell'Oglio’, che si terrà sabato 24 novembre a Torre Pallavicina, sono stati invitati tre consiglieri regionali leghisti e un consigliere provinciale bresciano del Pdl.
“Perché invitare tre consiglieri regionali della Lega quando ne bastava uno? – si chiedono Barboni e Alloni – Avrebbe titolo di presenziare solo Giosuè Frosio che è presidente della Commissione Ambiente del Consiglio regionale. Ma che ci fanno anche Daniele Belotti, che non è più assessore regionale, e Roberto Pedretti, che è sempre stato solo un consigliere regionale? E in rappresentanza della provincia bresciana viene invitato non un assessore, ma un consigliere, naturalmente in quota Pdl”, aggiungono i due esponenti del Pd.
“Dopo che nel consiglio di amministrazione del Parco non è stato eletto nemmeno un rappresentante del centrosinistra, Lega e Pdl pensano di utilizzare un evento importante per i nostri territori come vetrina per la loro campagna elettorale. E il consiglio di amministrazione, in questo modo, restituisce il favore agli stessi partiti di maggioranza”, chiosano Barboni e Alloni.

Milano, 19 novembre 2012
Ufficio Stampa PD
Consiglio regionale della Lombardia

609 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Incontro su linea K 521 Crema-San Donato. Degli Angeli (M5S): I pendolari vanno rispettati e tutelati

Incontro su linea K 521 Crema-San Donato. Degli Angeli (M5S): I pendolari vanno rispettati e tutelati

L’incontro di ieri pomeriggio tra l'Agenzia TPL Cremona-Mantova e i pendolari della linea K 521 Crema - San Donato, chiesto ed ottenuto dagli stessi pendolari, in merito alle criticità emerse sulla linea che collega la città cremasca con il capoluogo regionale, a seguito della sperimentazione avviata lo scorso 12 settembre, ha sortito gli effetti sperati dai pendolari.