Giovedì, 09 luglio 2020 - ore 22.07

Annullati 28 milioni di interventi chirurgici in tutto il mondo

Nel mondo sono stati rimandati e annullati 28 milioni di interventi chirurgici a causa del Coronavirus.

| Scritto da Redazione
Annullati 28 milioni di interventi chirurgici in tutto il mondo

La pandemia da Coronavirus ha mandato in tilt il sistema sanitario nazionale, quasi tutte le risorse degli ospedali sono state convogliate per curare i pazienti affetti da Covid-19 e il resto è stato rimandato o annullato. Secondo uno studio internazionale, nel mondo, sono stati annullati 28 milioni di interventi chirurgici a causa del Coronavirus, prevalentemente operazioni ortopediche e oncologiche.

Rimandare un intervento ortopedico può essere fastidioso o doloroso, ma in fin dei conti il danno a lungo termine è molto relativo. Diverso è il discorso per gli interventi oncologici dove è sempre una corsa contro il tempo e contro il proliferare della malattia e rimandare o annullare può arrecare danni molto gravi. In questi mesi però il rischio di contagio era troppo elevato e i pazienti immunodepressi dovevano fare ancora più attenzione. L’ospedale era un rischio troppo elevato anche per fare la chemioterapia in alcuni casi. I medici hanno calcolato i rischi valutando gli eventuali benefici e, insieme ai pazienti, hanno scelto la strada da percorrere.

Lo stop delle sale operatorie è durato più o meno a lungo nei diversi Paesi, da noi è stato di circa 12 settimane, quelle del picco epidemico in cui c’è stato il lockdown totale e il divieto di uscire di casa. Recuperare tutti questi interventi non sarà facile, ci vorranno circa 44 settimane, nella speranza che non ci saranno troppe complicazioni dovute ai ritardi.

Un altro aspetto da considerare è che in questi mesi non ci sono state visite mediche, analisi del sangue e controlli di routine. Le diagnosi di tumore e le biopsie sono calate del 52%, nei reparti di oncologia si è registrata una diminuzione del 57% delle visite e questo non è dovuto a un miracolo ma, purtroppo, al Coronavirus.

 

132 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria