Martedì, 28 settembre 2021 - ore 09.59

Missione in Kosovo: infrastrutture e donazioni a supporto della popolazione

Missione in Kosovo: infrastrutture e donazioni a supporto della popolazione

| Scritto da Redazione
Missione in Kosovo: infrastrutture e donazioni a supporto della popolazione

Un nuovo impianto idrico e materiale scolastico per due diversi comuni del Kosovo: queste le più recenti attività di Cooperazione civile – militare condotte dai militari italiani in Kosovo.

Nell'Orahovac/Rahovec, sono state installate pompe idriche per la fornitura di acqua per gli abitanti del villaggio di Velika Ocha a maggioranza di etnia serba. L’opera, spiega lo Stato Maggiore, è stata realizzata per incrementare la capacità di fornire servizi essenziali per tutta la popolazione e contemporaneamente rendere più efficace la fornitura idrica nel villaggio.

I lavori sono stati inaugurati dal Tenente Colonnello Mario Longo, comandante del battaglione di manovra del RC-W, alla presenza del capo villaggio Miroslav Lukic; nel suo intervento, Longo ha rimarcato l’importanza di questi progetti di cooperazione civile militare, sottolineando come la realizzazione dell’impianto di pompe idriche potrà aiutare molte famiglie a fruire in maniera più agevole dell’acqua, bene prezioso per ogni attività umana.

Nella municipalità di Klina/Kline, comune a maggioranza di etnia musulmana e cattolica, i militari hanno consegnato materiale didattico, vestiario e giocattoli all’orfanotrofio denominato Casa di Leskoc.

Una struttura, ha affermato il Comandante del RC-W, Colonnello Andrea Bertazzo, che rappresenta un’importante realtà poiché offre un servizio essenziale di accoglienza sul territorio.

Casa di Leskoc è organizzata sul modello di una moderna fattoria: con i propri laboratori di avviamento al lavoro per le ragazze e i ragazzi, sia cattolici che musulmani, costituisce una struttura importantissima di cooperazione interreligiosa ed etnica sul territorio. (aise) 

94 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria