Domenica, 22 settembre 2019 - ore 11.54

Piantiamoli!

Il verde urbano permette di tenere sotto controllo sostanze inquinanti e temperature.

| Scritto da Redazione
Piantiamoli!

In questi giorni di caldo torrido sono tutti bravi a parlare del riscaldamento climatico, mentre erano in molti, solo un mese fa, a derubricare le affermazioni degli scienziati al rango di bufale da web. Già perché sono in molti a non conoscere la differenza enorme che c’è fra meteo, che riguarda variazioni puntuali (ad esempio l’ultimo maggio, con temperature degne di un novembre piovoso) e clima, che riguarda la tendenza generale e richiede rilevazioni su molti anni e rigorose valutazioni statistiche.

Ma dato che, con 40° in mezza Italia, riesce più facile fare qualche riflessione sul tema, ecco che potremmo pensare a come si possono contrastare le temperature torride nei centri urbani. Ovviamente bisognerebbe intervenire a monte, sulle cause degli sconvolgimenti globali… ma agire sul tessuto urbano, migliorando l’adattabilità a queste variazioni, può portare benefici. E, in un circolo virtuoso, contribuire anche a contrastare i cambiamenti climatici.

Cittadini ed amministratori non conoscono, o comunque sottovalutano, i benefici effetti dati dalla diffusa presenza di aree verdi e di alberi nei centri urbani. Un viale alberato infatti non serve solo per far ombra all’auto parcheggiata in strada. Non comporta solo costi perché con le radici può provocare danni a marciapiedi e muretti, o perché in autunno diventa necessario pulire frequentemente le strade. La presenza di alberi in parchi, strade, giardini privati può presentare numerosi vantaggi, alla salute e anche al portafoglio:

-> Un accurato posizionamento degli alberi nelle aree urbane può raffreddare la temperatura dell'aria di oltre 2°C;

-> Alberi posizionati in maniera appropriata attorno agli edifici possono ridurre l'utilizzo del condizionatore del 30% e far risparmiare dal 20% al 50% sui costi per il riscaldamento;

-> L'introduzione di spazi verdi, specialmente se dotati di alberi, aumenta il valore immobiliare almeno del 20%;

-> Un albero può assorbire fino a 150kg di CO2 all'anno e i grandi alberi, all'interno delle aree urbane, sono eccellenti filtri di agenti inquinanti;

-> La vegetazione incrementa la permeabilità dei terreni con la conseguente attenuazione del run-off, lo scivolamento dell'acqua su superfici impermeabili, e la diminuzione di dissesti;

-> Passare del tempo nel verde migliora la salute fisica e mentale, poiché diminuisce la pressione sanguigna e lo stress;

-> Gli alberi forniscono cibo agli animali e protezione alle piante, con il conseguente aumento della biodiversità;

-> Gli alberi forniscono cibo anche all'uomo (frutta, bacche, noci, semi...).

Ovviamente si devono scegliere le essenze più adatte in funzione dell’ubicazione degli alberi e si devono prestare le opportune cure per evitare che al primo temporale caschino rami su auto e tetti, ma può valer la pena seguire anche questa strada. Avremmo città più vivibili e più belle.

- Barbara Gamba -

262 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria