Mercoledì, 29 giugno 2022 - ore 11.50

Brescia: PEDALATA di IMPEGNO CIVILE

100 Miglia per il Clima, la Pace e il Disarmo 4 giugno 2022, partenza da Campo Marte ore 7,30

| Scritto da Redazione
Brescia: PEDALATA di IMPEGNO CIVILE

Le Pedalate di Impegno Civile sono aperte a tutti coloro che amano la bici per visitare luoghi simbolici nel segno della democrazia, della pace e dell’ambiente, partendo da casa propria con un mezzo profondamente non-violento e rispettoso dell’ambiente. E’ nel segno di questi principi che FIAB-Paciclica e ACLI – Per…corri la Pace di Brescia intendono testimoniare con una pedalata il proprio impegno a: CONTRASTARE ATTIVAMENTE IL SURRISCALDAMENTO DEL PIANETA ED A LAVORARE PER LA PACE E IL DISARMO Siamo nel pieno di una guerra in Europa che, contemporaneamente ad altre sparse sul pianeta, stanno uccidendo migliaia di persone, provocando migrazioni di massa e distruggendo intere città e territori. Potremmo essere alle porte di una terza guerra mondiale, nucleare, catastrofica per l’umanità. OCCORRE SMETTERE TUTTE LE GUERRE in corso, SVUOTARE GLI ARSENALI militari e RIPARTIRE dai principi sui quali è stata creata l!ONU: PROMOZIONE DELLA PACE e DELLA SICUREZZA, DELLO SVILUPPO, IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI e la PROTEZIONE contro i RISCHI AMBIENTALI. I prossimi 10 anni saranno decisivi per fermare il cambiamento climatico, per uscire dalla crisi sociale ed economica, per effettuare la transizione ecologica, per democratizzare la rivoluzione digitale, per prevenire nuove grandi migrazioni… Per affrontare e risolvere questi grandi-problemi-comuni-glocali, c’è bisogno dell’impegno di tutti gli abitanti della terra, cittadini, cittadine e istituzioni di ogni livello. Dobbiamo sviluppare una mentalità e una cultura del “prendersi cura” capace di sconfiggere l’indifferenza, lo scarto e la rivalità che purtroppo prevalgono. Cura delle giovani generazioni, cura della scuola, cura degli altri, cura del pianeta, cura del bene comune e dei beni comuni, cura dei lavori di cura, cura della città, cura dei diritti umani, cura della democrazia.… C’è bisogno di una politica e un’economia della cura per costruire una società più giusta, più umana e sostenibile. "In bici per l!Ambiente e per la Pace”. Due impegni che ancora pochi anni fa erano visti separati, non più ora con l!evidenza delle tragedie umanitarie causate dal surriscaldamento del pianeta con i conseguenti cambiamenti climatici e il nesso dimostrato di questi con il consumo dei carburanti fossili e le guerre per accaparrarseli.

 

129 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria