Sabato, 10 aprile 2021 - ore 17.02

Rubriche News » Il Blog di Giancarlo Storti

Differenziata a Cremona E se il ‘porta a porta’ venisse fatto di notte? Di Gian Carlo Storti

Da quello che posso capire sentendo le persone, i cittadini, da quelli più anziani ai giovanissimi la raccolta differenziata piace, è utile, educativa ecc. Le critiche si concentrano sulla modalità di raccolta che lascia i marciapiedi pieni di sacchi e contenitori per molte ore aumentando le difficoltà di chi li deve utilizzare ed abbassando notevolmente il decoro della città

#jesuischarlie un anno dopo di Gian Carlo Storti

Charlie e suoi giornalisti/vignettisti ci hanno testimoniato con il loro sacrificio e con l’impegno artistico, che li contraddistingue tuttora, che un pericolo del genere si può sconfiggere con la difesa dei diritti e delle libertà, della separazione dei poteri, della laicità dello stato e del rispetto della privacy, di qualsiasi fede religiosa, credo politico e comportamento sociale, dell’affermazione della laicità dello stato e del rispetto della privacy

Il Natale ed il presepe nel significato cristiano e civile di Gian Carlo Storti

La polemica sul presepe come identità cristiana da contrapporre a quella islamica è fuorviante e pericolosa. Il presepe non può essere un simbolo della divisione ma di unione. Ecco il vero significato : un simbolo della vita e dell’accoglienza.Perché mai deve essere diseducativo realizzare un presepio a scuola ?

Dany, la mia sorellona, ci ha lasciati di Gian Carlo Storti

Funerali della mia 'sorellona' Dany. Anche a nome di mio nipote Riccardo e del cognato Nunzio Benassi e di mia moglie Rosalba Azzali ringrazio tutti coloro che ci hanno manifestato le condoglianze. E' tuttora un momento di dolore ma il testamneto morale che ci ha lasciato ci permetterà di ricordarla sempre solare come era nella sua vita. Grazie di cuore della vostra solidarietà.

Maroni e i suoi tavoli sul Canale Navigabile e sulla conca di Tencara a Pizzighettone di Gian Carlo Storti

Il Presidente della regione ha concluso la sua trasferta a Cremona con una proposta ‘salomonica’ da prima repubblica: ovvero di costituire dei tavoli di lavoro per approfondire il problema. Approfondire ancora? Ma stiamo scherzando !! A chi tocca la programmazione regionale ? Chi ci deve mettere le risorse ? Insomma un visita inconcludente che non ha portato nulla al territorio nonostante il volonteroso impegno del consigliere regionale Carlo Malvezzi.

Ancora sui migranti Respingerli e/o accoglierli? Come ? di Gian Carlo Storti (Cremona)

Gli attacchi della Lega e della destra al Papa stanno a significare la grande diversità di visione del mondo fra chi vuole ‘ includere ed accogliere’ e chi invece vuole ‘escludere e cacciare’. E’ giusto che gli immigrati lavorino. Il M5S arriva buon ultimo.Il limite posto dai sindaci cremaschi di 2 migranti ogni mille abitanti non mi convince.
Petizioni online
Sondaggi online